Mobile nav

La Fondazione

Villa le Coste

 

La Fondazione Primo Conti ha sede nella quattrocentesca Villa "Le Coste" che per molti anni fu l'abitazione del Maestro. Acquistata nel 1945, la villa è divenuta sede della Fondazione quando quest'ultima venne istituita, grazie alla donazione della famiglia Conti, come Centro di Documentazione e Ricerche sulle Avanguardie Storiche, nel 1980. Il Centro ha rappresentato la realizzazione del sogno a lungo coltivato da Primo Conti "di conservare il ricordo e la testimonianza dei più importanti movimenti novatori del Novecento".

La Fondazione si divide in due sezioni:
il Museo delle opere di Primo Conti e l'Archivio

Il Museo e l'Archivio rappresentano nel loro insieme un Centro unico in Italia per ripercorrere e ricostruire con rigore scientifico la vicenda dell'Avanguardia storica che tanto profondamente connotò i movimenti letterari e artistici di tantaparte di questo nostro secolo. Obiettivo privilegiato della Fondazione è infatti lo studio, la promozione e la diffusione del patrimonio artistico e letterario legato alla figura del Maestro Primo Conti, affiancato dalla valorizzazione del patrimonio pittorico, letterario, musicale legato al complesso periodo delle Avanguardie storiche. A questo scopo la Fondazione è coinvolta ogni anno in progetti di studio e ricerca finanziati dal Ministero dei beni culturali, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, dalla Regione Toscana, dalla Provincia e dal Comune di Firenze, dal Comune di Fiesole e dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze.